New Fiat Panda 4x4

New Fiat Panda 4x4

Ecco la terza generazione della Panda 4x4 a 30 anni dalla prima...

 

Non manca molto al debutto della nuova Fiat Panda 4x4, il cui arrivo nelle concessionarie è previsto nell'ultimo quadrimestre dell'anno in corso, dopo la variante a metano attesa in estate. La caratterizzazione estetica da piccola crossover, dotata di paraurti modificati, protezioni in plastica grezza e assetto rialzato, sarà abbinata a un sistema di trazione integrale a controllo elettronico.

Retrotreno modulare. A conferma di quanto riportato da Quattroruote negli scorsi mesi, il sistema di trazione integrale messo a punto dalla Fiat si affida a una frizione multidisco che, in base alle informazioni raccolte dai sensori dell'Abs e dall'Esp, gestirà la ripartizione della coppia verso l'asse posteriore. Quest'ultimo è stato progettato prevedendo elementi modulari per ospitare il differenziale, consentendo così di risparmiare così 6,5 kg di peso.

Motorizzazioni. A cambiare rispetto ai modelli a trazione anteriore saranno le regolazioni dell'assetto e alcuni punti di attacco, oltre ai carichi massimi previsti per ogni asse. E accanto al già noto 1.300 MJT da 75 CV, la 4x4 abbandonerà il 1.200 a benzina per passare al più corposo Twinair di 0,9 litri da 85 CV: in ambedue i casi, il cambio manuale sarà dotato di una prima marcia particolarmente corta per favorire lo spunto.

Traction Plus. Su alcune versioni della Panda, inoltre, sarà introdotto il sistema Traction Plus che, agendo sulle singole pinze freno fino a 30 km/h, è in grado di bilanciare la coppia tra le ruote dell'asse anteriore, simulando la presenza di un differenziale autobloccante.